Guide

Come Fare la Disdetta Sky

In questa guida spieghiamo cosa bisogna fare se si vuole disdire Sky.

Per iniziare, è importante sapere che l’abbonamento Sky ha normalmente una durata di 12 mese e prevede il rinnovo automatico.
La conseguenza è che per la disdetta si può aspettare la scadenza del contratto richiedendo l’annullamento del rinnovo automatico.

La procedura è semplice, come prima cosa bisogna scaricare questo modulo di disdetta Sky e compilarlo con i propri dati.
Una volta fatto questo, il modulo deve essere inviato con un preavviso di trenta giorni tramite raccomandata all’indirizzo SKY CASELLA POSTALE 13057 – 20141 MILANO.
La disdetta non prevede costi in questo caso.

Diverso è il caso della disdetta in anticipo sulla scadenza del contratto.
In questo caso bisogna infatti sostenere dei costi.
I costi di disattivazione sono infatti 11,53 euro e bisogna inoltre restituire eventuali promozioni di cui si è usufruito al momento della sottoscrizione del contratto.
Dal punto di vista pratico, la procedura è invece simile.
Bisogna infatti scaricare il modulo dalla pagina indicata in precedenza e inviarlo all’indirizzo che abbiamo specificato.
Anche in questo caso il preavviso è di trenta giorni.

Esiste un ultimo caso da considerare, quello della disdetta entro quattordici giorni dalla sottoscrizione.
La legge prevede infatti che i contratti sottoscritti a distanza possano essere disdetti senza costi entro questo periodo di tempo.
Se ci si trova in questa situazione, è quindi necessario inviare la comunicazione per disdire il contratto senza spese.

Una cosa importante da ricordare è la restituzione dei dispositivi in comodato.
Tutti i dispositivi devono essere infatti restituiti entro trenta giorni dalla disdetta.
Se non si fa questo, è necessario pagare un ulteriore costo.

Lascia un commento