Guide

Come Aprire File ODT

Nonostante la maggioranza dei documenti che si trovano in rete siano in formato PDF, esistono anche diversi tipi di formati con un’estensione che in pochi conoscono. Hai appena scaricato un file con estensione ODT e non hai la minima idea di come si faccia ad aprirlo? Non ti preoccupare, ci sono tanti servizi gratuiti che ti consentono di aprire file ODT.

I file ODT nascono per dare un taglio netto ad i documenti con il formato di cui Microsoft è proprietario (come ad esempio i formati DOC di Microsoft Word oppure i formati XLS di Microsoft Excel). Infatti, ODT sta proprio per OpenDocument, un tipo di file che non richiede dei software a pagamento e che non ha nulla a che fare con i programmi di casa Microsoft.

Uno dei migliori programmi per aprire file ODT è LibreOffice. Si tratta di una suite alternativa a Microsoft Office che puoi scaricare in maniera totalmente gratuita dal sito web indicato. Essa offre ben sei applicazioni per la elaborazione dei dati: Writer, Calc, Impress, Draw, Math e Base. E’ disponibile per Windows, Mac OS X e Linux.

Una volta che hai aperto il portale, premi sul pulsante verde Scarica LibreOffice che trovi situato al centro della pagina per avviare il download. Aspetta che l’intero pacchetto venga scaricato sul PC (come detto, ci sono diversi software inclusi e potrebbe volerci qualche minuto in più) ed apri il file. Clicca su Avanti, su Installa e su Fine per concludere l’installazione.

Adesso i file in formato ODT dovrebbero già essere associati al programma installato poco fa. Ma, se così non fosse, non devi far altro che cliccare con il tasto destro del mouse su un file ODT, scegliere la voce Proprietà dal menu che compare, cliccare su Cambia, poi su Sfoglia ed inserire il seguente servizio: C:\Program Files\LibreOffice 4\program\swriter.exe.

Se invece hai un Mac, premi sul pulsante Scarica LibreOffice ed appariranno due versioni differenti: LibreOffice_x.x.x_MacOS_x86.dmg per la suite completa e LibreOffice_x.x.x_MacOS_x86_langpack_it.dmg per il pacchetto che serve per tradurre LibreOffice in lingua italiana. Entrambi i file sono gratuiti. Ora sei pronto ad aprire i file ODT in un attimo.

Guide

Come Aprire i File ISO con Mac

Ammettilo: da quando sei passato da Windows a Mac, la tua conoscenza in fatto di computer è terminata. Prima riuscivi a compiere ogni tipo di operazione in pochi attimi, ma ora per rinominare un file o per masterizzare un CD ci metti un’eternità. Per esempio non sei ancora riuscito a capire come aprire file ISO con Mac e non hai la più pallida idea di quale sia la procedura da eseguire.

I file ISO sono dei file alquanto particolari ma, grazie alla guida che sto per presentarti, imparerai che non sono poi così difficili da usare. Prima di cominciare, ti informo che non è richiesto il download di alcuna applicazione esterna, per cui non preoccuparti a riguardo. Tutto quello che ti serve per aprire file ISO con Mac è già presente nel dispositivo.

La prima cosa da fare è selezionare l’immagine disco e cliccare su di essa per due volte. Adesso il file verrà montato come una unità virtuale di OS X ed il suo contenuto potrà essere visualizzato cliccando sul nome nel Finder. Se invece non succede nulla, vuol dire che devi modificare le impostazioni presenti nel computer e programmare al meglio l’utility Disk Image Mounter.

Seleziona una qualsiasi immagine con formato ISO ed apri le sue proprietà usando la combinazione di tasti cmd+i. Dal menù a tendina Apri con, scegli la voce DiskImageMounter e clicca su Modifica tutto. Per salvare i cambiamenti fai clic sul pulsante di Conferma ed il gioco è fatto. Prova nuovamente a cliccare due volte su un file ISO e vedrai che l’immagine verrà montata in automatico.

Vuoi masterizzare un CD / DVD vuoto ma non sai come si fa? Apri il Launchpad e recati nella sezione Altro per lanciare l’applicazione che abbiamo conosciuto poco fa, clicca su File e scegli Apri immagine disco. C’è pure un’alternativa per far questo: seleziona l’immagine ISO che hai intenzione di masterizzare e trascinala con il mouse nella finestra dell’applicazione.

Premi sul nome del file che hai appena trascinato nella Utility Disco, inserisci il CD / DVD vuoto in cui intendi copiare i dati e premi sull’icona Masterizza che trovi situata in alto nel programma. Infine, se vuoi affidarti ad un software specifico per la masterizzazione dei file, ti consiglio di effettuare una ricerca su Google e scaricare Burn.

Guide

Come Ruotare Vista in Photoshop

Lo strumento Ruota vista fa parte del pulsante Mano situato sulla barra degli strumenti sul lato sinistro della finestra del programma e permette di far ruotare l’immagine documento.

Dopo aver scelto tale strumento, al di sotto della barra del menu, viene visualizzata la barra delle applicazioni dove sono presenti tutte le opzioni relative allo strumento selezionato. Su questa barra è possibile scegliere l’angolo di rotazione e ripristinare la visualizzazione originaria, mentre, se si seleziona la casella Ruota tutte le finestre, la rotazione avviene contemporaneamente per tutte le immagini aperte.

Premendo il pulsante Esc della tastiera soltanto l’immagine corrente ritorna nella posizione che aveva all’inizio.

La rotazione dell’immagine può avvenire anche tenendo premuto il tasto sinistro sull’immagine perchè in questo caso compare una sorta di bussola con la lancetta rossa nel senso di rotazione.

Uncategorized

Come Aprire File Eml

Quando abbiamo molto da fare con il nostro computer scaricando programmi, applicazioni e file di ogni genere, spesso capita di incorrere in dei formati sconosciuti perfino a noi stessi. E’ questo il caso dei file Eml che, fino ad ora, non avevi mai visto sul tuo PC. Ma di cosa si tratta ed a cosa servono questi file? Devi sapere che essi sono dei semplici allegati che trovi nei client di posta.

Se utilizzi dei software come Microsoft Outlook o Windows Mail, allora c’è una buona possibilità che tu abbia scaricato almeno una volta un file con il formato Eml. Il problema è che non sai quale servizio utilizzare per visualizzarli, ma non ti preoccupare. Ora vedremo come aprire file Eml nella maniera più semplice e rapida possibile. Sei pronto per cominciare?

Quando i file Eml non vengono aperti in modo automatico quando clicchi due volte su di essi, significa che per aprirli hai bisogno di doverli associare ad un altro programma. Quindi, se usi Windows Mail aprilo e premi prima su Opzioni e poi su Mail. Alla nuova scheda che verrà aperta devi selezionare la voce Generale e, alla frase L’applicazione non è il gestore di posta predefinito, fai clic su Predefinito.

In alternativa hai anche la possibilità di aprire file Eml usando Internet Explorer, dato che essi hanno lo stesso funzionamento dei file Mht. Per far questo dovrai semplicemente cliccare sul nome del file e cambiare il formato da Eml a Mht. Poi basterà far clic sul nuovo file e si aprirà tramite il browser.

Guide

Come Creare Fototessera per il Passaporto Online

Ormai ogni qualvolta dobbiamo rinnovare carta d’identità, passaporto o prendere la patente dobbiamo andare dal fotografo e farci scattare delle fototessere per inserirle sui documenti. In un periodo di crisi come questo anche risparmiare qualche euro non è cosa da poco soprattutto se si tratta di una cosa che si può fare benissimo anche da casa risparmiando tempo e denaro.

A chi di voi non è mai capitato di venire sempre male in queste foto? Beh a molti capita spesso, beh grazie a questo servizio online potete far diventare una vostra foto nella quale siete venuti bene una fototessere che sarà presente sui vostri documenti in modo semplice, veloce e soprattutto gratis.

Per prima cosa tramite l’url dovete digitare il sito Idphoto4you.com oppure tramite il vostro motore di ricerca cliccate idphoto4you, una volta sul sito web molto intuitivo dovete inserire nell’apposita sezione una vostra foto oppure una vostra scansione, dovete aggiustarla e naturalmente ritagliare il vostro primo piano tramite il semplice tool online.

Una volta che il risultato soddisfi le vostre esigenze dovete e fatto tutti gli aggiustamenti del caso dovete cliccare sul pulsante creazione foto da qui la vostra fototessera inizierà con il download che durerà all’incirca due minuti. Una volta terminato il download sul vostro computer avrete la vostra fototessera già bella e pronta da stampare.

A questo punto non dovete far altro che accendere la vostra stampante, inserire carta fotografica e ovviamente ricordatevi di inserire il formato del foglio e il formato della foto che deve essere della misura di 4 cm x 3.5. A questo punto cliccate sul file della fototessera stampa e avete le vostre fototessere gratis.

A questo punto basta seguire questa guida su Arcllati.com per richiedere il passaporto.